LA NORMATIVA DELLE EMISSIONI ELETTROMAGNETICHE

– Linee guida ICNIRP (International Commission Non‐ Ionizing Radiation Protection ‐ 1998) (riguarda la popolazione e i lavoratori);
– Direttiva Europea 2004/40/CE (GUCE n. 159 del 30 aprile 2004 rettifica GUCE n. 184 del 24 maggio 2004) e Direttiva 2008/46/CE del 23 aprile 2008 (differimento termine recepimento al 2012) (lavoratori);
– Raccomandazione 1999/519/CEE del 12 luglio 1999 “Limitazione dell’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0Hz a 300 GHz” (popolazione).

Cosa sono le stazioni radio base

Impianti per la telefonia mobile (Stazioni radio base)

Le stazioni radio base (SRB) sono gli impianti della telefonia mobile che ricevono e ritrasmettono i segnali dei telefoni cellulari, consentendone il funzionamento.
La propagazione di questi segnali avviene in bande di frequenza diverse, tra i 900 e i 2100 STAZIONI RADIO BASE SRBMHz, a seconda del sistema tecnologico utilizzato (GSM, DCS e UMTS).
Una caratteristica fondamentale delle trasmissioni per telefonia cellulare, diversamente da quelle per la diffusione radiotelevisiva, è la bi-direzionalità delle comunicazioni che avvengono tra la rete radiomobile costituita dalle SRB installate in una determinata area ed i terminali mobili (telefoni cellulari) degli utenti.suazioni